Il Vietnam è un paese del sud-est asiatico e confina con Cambogia, Laos e Cina. Si estende su una superficie di 331mila km². Con meno di 100 milioni di abitanti, è il 15 ° paese più popoloso del mondo. Per i turisti italiani, questa è una destinazione relativamente nuova, sta diventando popolare grazie al fatto che è il paese più economico del sud-est asiatico. Oltre ad ottimi prezzi, offre tutto ciò che un turista desidera. Spiagge sabbiose infinitamente lunghe, cucina famosa in tutto il mondo e natura varia.

Informazioni di base sul Vietnam

Visto turistico

Visto richiesto

Tutto l'anno

Il tempo è adatto per viaggiare tutto l'anno

Dong

Il tasso di cambio è circa 1000 CZK per 1 VND

Biglietti da 12000 CZK

Prezzo di un biglietto da Praga

Perché andare in Vietnam

Il Vietnam è un paesaggio dai mille volti, natura mozzafiato, bella gente, cibo sensazionale e molto altro ancora. Negli ultimi anni il Vietnam è diventato il paese preferito dai turisti. Si dice che sia una Thailandia meno conosciuta. Se questo è vero, tutti dovranno giudicare da soli. È adatto per la visita con i bambini, ma anche senza bambini e solo con lo zaino. Se sei un amante delle spiagge sabbiose infinitamente lunghe, del bel tempo, della natura giocosa e dell’ottimo cibo, non esitare e vai in Vietnam, che offre tutto questo.

Il Vietnam ha anche una ricca storia, quindi anche gli amanti dell’arte non soffriranno qui. Ai turisti vengono offerte molte attività, dall’esplorazione del sottosuolo vietnamita, escursioni alla montagna più alta dell’Indocina, kayak nella baia di Ha Long, immersioni, corsi di cucina, vela sul Mekong, campeggio sulla spiaggia o pazzi tra le dune di sabbia. In breve, qui puoi fare tutto ciò che ti viene in mente.

La capitale del Vietnam

La capitale del Vietnam è Hanoi, una metropoli in continua evoluzione, tranquilla e affascinante. Ha una popolazione di quasi 8 milioni ed è un importante centro culturale, politico ed economico. La prima menzione di Hanoi risale alla metà del X secolo, quando il Vietnam del Nord era sotto il dominio cinese. L’allora re della prima dinastia vietnamita, Ly, scelse il suo posto qui e si trasferì qui da Hoa Lu. Ha chiamato la città Thang Long o la città del drago volante. Nel XVIII secolo, grazie all’influenza dei ribelli e alla nuova dinastia successore Nguyen, la capitale fu nuovamente trasferita a Hue. Nel 1831, Thang Long fu ribattezzato Ha Noi, o la città all’interno del fiume. Fino al 1976, Hanoi era solo la capitale del Vietnam settentrionale. Dopo il colpo di stato e l’unificazione del paese nel 1976, divenne la capitale dell’intera Repubblica socialista del Vietnam.

Negli anni ‘70, Hanoi è stata gravemente danneggiata dalla guerra americana in corso in Indocina, eppure ci sono un gran numero di affascinanti monumenti culturali. Tra i più famosi ci sono l’Opera di Hanoi, il Mausoleo di Ho Chi Minh, Van Mieu, la Pagoda di Tran Quoc e molti altri che meritano sicuramente una visita.

Bandiera del Vietnam

La bandiera del Vietnam è molto semplice. La base è un rettangolo rosso e una stella gialla al centro. Il colore rosso simboleggia la buona fortuna e il giallo, il colore del popolo vietnamita. È possibile che lo sfondo rosso ricordi anche la lotta per l’indipendenza che i vietnamiti guidarono per molti anni. La stella a cinque punte simboleggia la coesione del popolo vietnamita, nonostante le grandi differenze tra gruppi sociali, lavoratori, commercianti, esercito, agricoltori e intellettuali. La bandiera nella sua forma attuale è stata utilizzata dal 1976.

Popolazione del Vietnam

Il Vietnam, o il nome completo della Repubblica socialista del Vietnam, era abitato da quasi 95 milioni di persone nel 2015. La capitale Hanoi conta meno di 8 milioni di abitanti. La popolazione è composta principalmente da vietnamiti (circa l'85%). Altri gruppi etnici che vivono in Vietnam includono Khmer, Hmong e / o cinese. Durante i conflitti tra Vietnam e Cina, quasi mezzo milione di cinesi ha lasciato il Vietnam.

Nel 1986, i diritti di proprietà e le libertà furono liberati e le persone iniziarono a trasferirsi nelle città su larga scala. Il tasso di urbanizzazione aumenta ogni anno. Oggi, circa il 36% della popolazione vive nelle città.

Vacanze in Vietnam

La migliore opportunità per conoscere la cultura vietnamita è prendere parte a una festa o celebrazione nazionale. Alcune festività hanno una data fissa, altre hanno una data mobile secondo il calendario lunare. Se decidiamo di visitare il Vietnam in un momento in cui ci sono alcune celebrazioni, portiamo con noi una paghetta più grassa. I prezzi stanno aumentando molto durante le celebrazioni.

  • 1.1. Capodanno / Tet Duong Lich /
  • Gennaio-febbraio (1 .-. 5 ° giorno del primo mese lunare), Tet - PIÙ IMPORTANTE vacanze in Vietnam, Capodanno e Natale in uno
  • 3.2. Thanh Lap Dang - una celebrazione per celebrare l’anniversario della fondazione del Partito Comunista nel 1930
  • Marzo (5 ° giorno del terzo mese lunare) - Festa dei Morti
  • 30.4. Vietnam Unification Day / Saigon Giai Phong / - celebrazione della fine dell’anniversario guerra 30.4.1975
  • 1.5. Festa dei lavoratori
  • 19.5. Festa di compleanno di Ho Chi Minh / Sinh Nhat Bac Ho /
  • Giugno (8 ° giorno del quarto mese) - Celebrazioni della nascita di Buddha
  • Giornata dei bambini (15 ° giorno dell’ottavo mese lunare)
  • 2.9. Festa nazionale - Dichiarazione di indipendenza di Ho Chi Minh City 1954
  • 25.12 Natale

Stemma del Vietnam

La stella gialla a cinque punte su uno sfondo circolare rosso è la base del vietnamita stemma. Questo cerchio è delimitato da una corona di spighe di riso. In fondo parte dell’emblema è un ingranaggio. L’intero stemma è legato con un nastro rosso su cui je nápis Repubblica socialista del Vietnam neboli Socialistická republika Vietnam. L’emblema è stato utilizzato dal 1976.

Valuta in Vietnam

La valuta nazionale vietnamita è il dong, che significa rame. È derivato dalla valuta originale, che era fatta di rame. L’abbreviazione del dong vietnamita è VND. Tutte le banconote raffigurano Ho Chi Minh, una delle figure più importanti nella storia di tutto il Vietnam. Il modo migliore per cambiare dollari è in Vietnam. Anche l’euro non è un problema, ma i tassi di cambio sono migliori per il dollaro. Possiamo cambiare i soldi in banca, negli orafi e nelle zone turistiche negli uffici di cambio. Nella conversione, 1CZK equivale a circa 1.000 VND, vedere convertitore di valuta.

Spostamento temporale

La Repubblica Ceca è nel fuso orario UTC + 1 e Vietnam UTC + 7, quindi la differenza è 6 ore. Se abbiamo le 12:00, sono 6 ore in più in Vietnam, cioè le 18:00. It tuttavia, non si applica nei mesi estivi, quando il nostro tempo sta volgendo e il turno è solo +5 ore.

Prezzi in Vietnam

Il Vietnam è una delle destinazioni più economiche per i turisti cechi. Sebbene i prezzi siano in costante aumento con l’aumento del turismo, sono ancora inferiori o al massimo uguali a quelli del nostro paese. Come ovunque nel mondo, vivere in Vietnam è economico ma anche costoso. Il vantaggio dei paesi asiatici è che qui è molto facile contrattare, spesso si arriva al 50% del prezzo originale.

  • Sistemazione in camera doppia da 150.000 a 300.000 VND
  • Alloggio per i più esigenti da 1.000.000 VND
  • Cibo in un ristorante più economico circa 15.000 - 30.000 VND
  • Cibo in un ristorante più costoso circa 40.000 - 150.000 VND
  • Birra 8.000 - 13.000 VND
  • Acqua in bottiglia circa 5.000 VND
  • Cartolina 3.500 VND
  • Taxi 1 km 10.000 - 15.000 VND
  • Noleggio moto al giorno 100.000 - 300.000 VND

Vaccinazione in Vietnam

Il Vietnam sta diventando ogni anno sempre più una popolare zona turistica. C’è un grande accumulo di persone qui e le abitudini igieniche non sono buone come in Europa. Come prevenzione sono consigliate diverse vaccinazioni, ma nessuna è obbligatoria, quindi è sempre a discrezione di ciascuno di noi.

L’ittero A + B, la febbre tifoide e il tetano sono raccomandati come vaccinazioni di base.

La vaccinazione contro la febbre tifoide dura circa 3 anni e il suo prezzo va da 800 a 1200 CZK. Ogni cittadino della Repubblica Ceca avrebbe dovuto essere vaccinato contro il tetano. La sua protezione dura da circa 10 a 15 anni. Quindi è necessaria la rivaccinazione. Presso il tuo medico di famiglia la rivaccinazione antitetanica gratuita è gratuita, coperta dalla compagnia assicurativa.

Altre vaccinazioni consigliate includono rabbia e malaria. La vaccinazione dipende dalla natura del viaggio e dalle zone visitate. Contatta il tuo medico di base o istituto di medicina di viaggio per ulteriori informazioni.

Visto per il Vietnam

È richiesto un visto per i cittadini cechi per entrare nel paese. A seconda delle tue esigenze, puoi scegliere tra tre diversi visti: un visto elettronico, un visto multi-ingresso di 30 giorni e un visto multi-ingresso di 90 giorni.

Un visto elettronico è un visto a ingresso singolo valido per un massimo di 30 giorni. La domanda può essere presentata sul sito web https://immigration.gov.vn/dv-bao-lanh e il suo prezzo è di 25 USD.

Per ottenere un visto multiingresso o cosiddetto “All’arrivo”, è necessario richiedere una lettera di approvazione, che presenteremo in aeroporto all’arrivo in Vietnam.

Se andiamo all’isola di Phu Quoc, faremo a meno del visto. Tuttavia, dobbiamo arrivare dall’aeroporto internazionale e anche volare da lì dal Vietnam.

Sicurezza in Vietnam

Il Vietnam è un paese molto sicuro in cui viaggiare. Le persone qui sono gentili e disponibili ad aiutare con qualsiasi cosa. La criminalità è molto bassa qui, ma come ovunque nel mondo, il borseggio non è evitato nemmeno in Vietnam. Conserva bene tutti i soldi, i passaporti e gli oggetti di valore.

L’assistenza sanitaria è ad un livello molto alto qui, spesso migliore che nella Repubblica Ceca, se cerchi un “ospedale privato”, ne troverai diversi in quasi tutte le città. L’inglese di solito può essere parlato con i paramedici.

Le malattie trasmesse dalle zanzare, la febbre dengue, sono in aumento. Non è possibile vaccinare contro questa malattia e si consiglia di utilizzare un repellente con un’elevata componente di DEET come prevenzione efficace. Come nella maggior parte dei paesi asiatici, l’acqua del rubinetto non è potabile in Vietnam, quindi si consiglia di bere solo acqua in bottiglia.

Fatti interessanti sul Vietnam

Il Vietnam è un paese che offre molte attrazioni e curiosità. Sapevi, ad esempio, che il Vietnam è il maggior produttore di anacardi? Rappresenta il 37% delle esportazioni. O che tutte le banconote sono di plastica?

CONSIGLI

Ogni secondo vietnamita porta il cognome Nguyen (nujin).

È uno dei complessi di tunnel sotterranei più lunghi del Vietnam, misura 250 km. Il complesso di Cu Chi (pronuncia kuti, non kuči) fungeva da rifugio per i trasporti e la logistica durante la guerra del Vietnam. Solo la metà di questi tunnel è stata conservata.

CONSIGLI

Il Vietnam è un paese di motociclette. Circa 35 volte di più delle auto immatricolate. Solo i più ricchi possono permetterselo, poiché viene pagata una tassa di importazione del 90%.

Contatti importanti

Dove chiamare in caso di emergenza in Vietnam?

  • Vigili del fuoco 114
  • Polizia 113
  • Servizio di soccorso 115

Il prefisso telefonico del Vietnam è +84.

Contatti presso l’Ambasciata della Repubblica italiana in Vietnam:

Indirizzo:

Ambasciata d'Italia a Hanoi, 9 Le Phung Hieu Hanoi, Vietnam 10000

Telefono: +84 24 38256256

E-mail: ambasciata.hanoi@esteri.it

Ulteriori contatti possono essere trovati sul sito https://ambhanoi.esteri.it/

Cosa sapere dopo sul Vietnam

Sai tutto per in Vietnam? È ora di scegliere un biglietto.

Scegli un biglietto