Vantaggi della registrazione con Flymeto
  1. Garanzia dell’acquisto più economico.
  2. Offriamo più di 600 milioni di combinazioni di voli.
  3. Lavoriamo con i migliori partner di viaggio.
 500 milioni di voli in 10 secondi
 1,5 milioni di hotel entro 10 secondi
 Condividi le offerte con gli amici
 Crea i tuoi itinerari
 Comoda ricerca
Voli
Da

Rome (ROM)   Milano (MIL)

Dove

Tashkent (TAS)

Uzbekistan Khiva, una perla persa nel tempo

Nell’ovest del paese si trova l’antica città di Khiva, dove si passeggia per le sue belle strade facilmente dimenticando il tempo.

Dietro le imponenti mura di argilla si trova la città vecchia di Ichon Kala. Vieni a sederti all’ombra dei minareti e almeno per un po ‘goditi questo posto favolosamente bello.

La strada principale di Pahlavona Mahmoud è ricca di negozi e piccole teachas nascoste sotto i rami degli alberi, ed è anche profumata con vero tè uzbeko addolcito con marmellata di prugne fatta in casa, che viene bevuta qui ogni mattina.

È possibile acquistare strumenti intagliati a mano, sottobicchieri in bronzo, sciarpe, tessuti colorati, artigianato e, ultimo ma non meno importante, piccoli ricordi di souvenir.

Le persone sono molto gentili e “giocano in tutti i colori”. Le ragazze camminano vestite con abiti a fiori e camminano con grazia per le strade. Hanno anche un ombrello elegante per proteggerli dal sole splendente e da una faccia luminosa.

L’esotismo locale ha sempre attratto turisti e avventurieri da tutto il mondo. La bellezza orientale della città di Khiva, piena di palazzi famosi, è ammirata da chiunque venga qui o sta per venire.

Alla fine della strada si trova il minareto di Kalta Minor, un simbolo di tutto il vecchio Khiva, sebbene non sia mai stato completato.

È lungo solo 26 metri, ma è uno dei monumenti che saranno scritti per sempre. Colore turchese del minareto, cinture orbitanti piene di decorazioni simili a tappeti. E poco prima del vertice è decorato con piastrelle blu calligrafia araba. È toccato dal bagliore dei raggi del sole e l’intero edificio sembra brillare.

Una grande medina di Amine Khan è a pochi metri di distanza. Una volta che era una scuola, ora è un bellissimo hotel.

La vista più bella di tutta la città viene dal punto di vista, situato nella monumentale Fortezza dell’Arca di Kuhna, alla quale si accede attraverso la porta di legno semiaperta. I muri di mattoni sono pieni di antichità e le torrette sopra l’ingresso sono rivestite con tipici motivi bianchi turchesi.

Uno stretto passaggio pieno di gradini in pietra conduce al belvedere.

Uno dei luoghi più visitati di Khiva è la tomba del leggendario Pahlavon Mahmoud. La sua fama è salita a tal punto che i locali ora lo considerano il suo patrono. Dietro l’ingresso ti troverai nel cortile con un piccolo pozzo. Le persone gettano monete dentro, immergono il bicchiere legato nell’acqua e bevono qualche sorso perché credono nei suoi effetti curativi.

Il posto più alto per arrampicarsi a Khiva è il minareto Islam Hari alto 57 m. Ci sono 118 gradini di pietra a spirale all’interno del minareto, ma alla fine c’è una vista incredibile!

Da non perdere la vivace vita notturna di Chiva e l’architettura tipica dei tempi antichi.



Articoli Correlati

Tags

Categorie