Olanda o Paesi Bassi? Olanda, in olandese Holland, è la denominazione della parte medio-occidentale e del territorio storico dei Paesi Bassi, che spesso, ma non correttamente, è usato per riferirsi all’intero stato. La parte settentrionale dell’Olanda è nota per la sua natura incontaminata, vi innamorate della bellezza selvaggia dei dintorni, se avete una vista in più dalla barca, l’esperienza raddoppierà. Amerai a prima vista borghi romantici e bellissime riserve naturali. Un paesaggio da favola, da cui tratterrai il respiro e sarai felice di tornare qui.

Informazioni di base

Visto turistico

Visto non richiesto

Tutto l'anno

Il tempo è adatto per viaggiare tutto l'anno

Euro

Nei Paesi Bassi, come nella maggior parte dei paesi europei, si paga in euro

Biglietti da 1200 CZK

Prezzo di un biglietto di andata e ritorno da Praga

Perché andare nei Paesi Bassi

Godetevi la guida sulla barca senza alcuna autorizzazione, la barca può essere affittata per un’intera settimana, il primo giorno invece andate al lago per migliorare la guida della barca.

Quando diciamo Paesi Bassi, pensiamo a barche, zoccoli, tulipani, formaggi, caffetterie, mulini a vento e molto altro ancora. I Paesi Bassi sono un pittoresco paese piatto collegato da molti laghi e canali. Questo paese è pieno di arte, storia, natura e ci sono molti bei posti per rilassarsi in pittoreschi caffè o piccoli negozi. Non solo la capitale Amsterdam è attraente per visitare i Paesi Bassi, ma possiamo anche andare a Rotterdam, Keukenhof, Deltawerken o Kinderdijk.

La capitale dei Paesi Bassi

Da allora Amsterdam o anche Amsterdam è stata la capitale dei Paesi Bassi 1808. La capitale, il parlamento o la famiglia reale non risiedono in questa capitale. Hanno sede a L’Aia. Attualmente è un centro finanziario e culturale ed è la città più grande dei Paesi Bassi. Una delle attrazioni e dei monumenti del patrimonio mondiale dell’UNESCO sono i canali di Amsterdam e l’altra attrazione è il centro storico di Amsterdam.

Amsterdam è anche spesso definita la “Venezia del Nord”. Sebbene questo confronto sia piuttosto in ritardo, l’intera città è costruita sul luogo in cui c’era l’acqua.

I luoghi più visitati di Amsterdam includono:

  • Rijksmuseum - è uno dei templi più grandi d’Europa
  • Museo Van Gogh
  • Casa di Anne Frank
  • De Wallen - il quartiere più antico e anche il più attraente della città
  • Vondelpark
  • Eye Filmmuseum - un museo di arte moderna che ricorda un rospo o un’astronave
  • DAM - Piazza Amsterdam
  • Canali di Amsterdam - Grachty

Bandiera dei Paesi Bassi

La bandiera olandese ha tre strisce orizzontali in rosso, bianco e blu. Intorno al 1630, e soprattutto dopo il 1648, quando la Spagna riconobbe l’indipendenza olandese, la striscia arancione fu originariamente sostituita da una rossa per una migliore visibilità in mare (ma principalmente per motivi politici) (nel 1796 l’uso dell’arancio era espressamente vietato). Durante le celebrazioni riguardanti la famiglia reale olandese, una stretta bandiera arancione longitudinale è appesa accanto alla bandiera. La bandiera olandese come primo tricolore repubblicano al mondo e come simbolo di libertà. Erano un modello per le bandiere della Russia e della Francia.

Popolazione dei Paesi Bassi

I Paesi Bassi sono uno dei paesi più densamente popolati d’Europa. A causa di questa situazione, i Paesi Bassi hanno una vasta e fitta rete di ferrovie e autostrade.

Composizione della popolazione: alla fine del 2009, i Paesi Bassi avevano una popolazione di 16.515.057 e una densità di 397,7 / km2.

Secondo i dati dell’Ufficio statistico olandese (CBS) del 1 gennaio 2005, l'80,9% degli olandesi, il 2,4% degli indonesiani, il 2,4% dei tedeschi, il 2,2% dei turchi, il 2,0% dei surinesi, l'1,9% viveva nei Paesi Bassi. Marocchini, lo 0,8% degli Antilliani e il 6,0% delle altre minoranze

Vacanze nei Paesi Bassi

La maggior parte dei negozi nei Paesi Bassi sono chiusi la domenica, ad eccezione del cosiddetto “koopzondag”, che significa fare shopping la domenica ei negozi sono eccezionalmente aperti. Ogni città ha una domenica diversa per lo shopping, ma di solito è il primo o l’ultimo del mese.

  • 1 gennaio Capodanno
  • Pasqua Venerdì Santo, Pasquetta
  • 30 aprile Queen’s Day - Festa della madre della regina principessa Juliana
  • 5 maggio Festa della Liberazione - La Giornata della Liberazione si celebra ogni anno il 5 maggio alle un segno della fine dell’occupazione da parte della Germania nazista durante la seconda guerra mondiale.
  • Primo maggio dell’Assunzione
  • Maggio / giugno Pentecoste
  • 25.12. La prima vacanza del Natale
  • 26.12. La seconda vacanza del Natale

Se il 30 aprile cade di domenica, la festa viene celebrata il giorno prima. Secondo la tradizione, il Queen’s Day si celebra il compleanno della principessa Juliana (madre dell’attuale regina Beatrice).

In questa occasione, molti partecipanti indossano abiti e accessori arancioni, simbolo della famiglia reale al potere di Orange-Nassau, e celebrano in tutto il paese sotto forma di feste di strada, come sfilate, feste popolari, concerti o carnevali. I mercatini delle pulci sono caratteristici durante le vacanze, durante le quali è possibile vendere cose inutili senza restrizioni e il reddito da vendita non è soggetto a tassazione. In alcune città, la cosiddetta Koninginnenacht (Notte della Regina) si svolge anche alla vigilia delle vacanze.

Stemma dei Paesi Bassi

Lo stemma dei Paesi Bassi fu adottato per la prima volta nel 1815 ed è stato modificato due volte. Le ultime modifiche sono avvenute nel 1980. L’emblema è composto principalmente dalle seguenti parti:

  • Uno scudo con un leone d’oro con una spada in una e un fascio di sette frecce nell’altra zampa.
  • Lo scudo è blu, cosparso di scandole d’oro
  • Il motto sopra lo scudo significa “Terrò” nella traduzione
  • Sopra lo scudo c’è una corona reale e l’emblema è sostenuto da scudi come due leoni d’oro
  • L’intero emblema è posto sulla tenda reale sotto un’altra corona reale.

Valuta dei Paesi Bassi

Nei Paesi Bassi, come nella maggior parte dei paesi europei, paghi in euro. Possiamo anche utilizzare il pagamento con carta, che è accettata nella maggior parte dei negozi. Tuttavia, fai attenzione ai negozi o ai mercati più piccoli dove potremmo avere un problema con il pagamento della carta. Possiamo anche utilizzare il metodo di pagamento non in contanti per i biglietti con i mezzi pubblici o per il trasporto da / per l’aeroporto per i treni intercity. Quando si utilizzano uffici di cambio valuta, è importante evitare uffici di cambio più piccoli nelle località turistiche a causa delle tariffe più elevate.

Prezzi nei Paesi Bassi

In generale, è molto più costoso nei Paesi Bassi che nel nostro paese. Puoi acquistare certe cose, specialmente una farmacia o del cibo e vestiti, a un prezzo inferiore.

Nei ristoranti il servizio è già compreso nel prezzo. Se lasci qualche spicciolo in più, nessuno si arrabbierà con te qui. Durante i rapporti d’affari, la contrattazione è come uno sport nazionale per gli olandesi, ma di solito non lo vedi troppo spesso per strada. Puoi provarlo nei mercati, specialmente nei mercatini delle pulci popolari.

Input e prezzi

Se vuoi arrivare il più lontano possibile e non preoccuparti di dove non puoi, puoi acquistare la tessera sconti I AMSTERDAM CARD nella capitale, grazie alla quale avrai uno sconto su vari biglietti. Carte simili possono essere acquistate a Rotterdam e L’Aia.

Molti luoghi possono essere visitati gratuitamente. Principalmente ingressi a musei e altri luoghi come Gassan Diamonds, Coster Diamonds, galleria delle guardie cittadine all’Amsterdams Historisch Museu, Stadsarchief - archivio cittadino, pranzi a concerti a Concertgebouw e Hetmuziektheater o sera a Bimhuis, traghetto per la parte settentrionale della città, terrazza sul tetto NEMO e altro ancora.

La maggior parte dei monumenti e dei luoghi interessanti che intendiamo visitare si trovano nei centri cittadini. Possiamo scegliere l’opzione a piedi o pagare un extra per i trasporti pubblici. Anche i posti migliori possono essere percorsi in 3-4 ore. Se scegli l’opzione di trasporto pubblico, ti consigliamo di scegliere un’opzione adatta per i biglietti che sono limitati nel tempo.

CONSIGLI

E attenzione! All’imbarco e all’uscita è sempre necessario contrassegnare il biglietto in modo che sulla macchinetta appaia un colore verde. Una corsa una tantum di solito non paga, quindi è meglio scegliere un biglietto da 24/48/72 ore.

Una piccola panoramica dei prezzi nei Paesi Bassi:

  • Taxi per 1 km - 2,50 euro
  • Bottiglia d’acqua 1,5 l - da 0,80 euro
  • Confezionamento del pane - da 0,70 euro
  • Formaggio 500 g in totale - da 6 euro
  • Benzin 1 l – 1,6 euro
  • Olio 1 l - 1,24 euro
  • Fast food - circa 3,50 euro
  • Pasti al ristorante - da 12 euro
  • Birra alla spina - 4 eruo
  • Un litro di latte - 0,9 euro
  • Il prezzo medio di un biglietto per il trasporto pubblico - 2,6 euro
  • Vino della classe media - 6 eruo
  • Sigarette - 6 euro

Suggerimenti per i viaggi nei Paesi Bassi

Consigliamo vivamente di non perdere la crociera tra i canali. La corsa dura in media un’ora. Se stai andando in vacanza con un gruppo, puoi noleggiare una barca tu stesso o con il capitano. Molte barche offrono anche cibo e bevande a bordo. Puoi anche comprare il tuo al supermercato e fare un picnic sull’acqua. Questa è una corsa molto interessante che fornirà una vista completamente diversa della città rispetto a quella da terra. È anche interessante quante navi navigano e passano attraverso i singoli canali.

Il nostro secondo consiglio quando visiti Amsterdam è A´dam Lookout. Con il traghetto andiamo da una sponda attraverso il fiume IJ all’altra sponda, dove si trovano l’EYE Filmmuseum e A´dam Toren. Un edificio alto con un’altalena panoramica sul tetto. Una bella esperienza è solo un giro con l’ascensore fino al 22 ° piano, dove abbiamo una vista a 360 ° della città.

Se vuoi rilassarti nei Paesi Bassi tra musei, gallerie, caffetterie e storia, puoi andare in uno dei parchi di divertimento. Efteling è amato da tutta la famiglia, Walibi Holland offre montagne russe e un parco divertimenti con parco acquatico si trova a Duinrell.

Ci sono molti noleggi di biciclette in tutti i Paesi Bassi. Ci sono più biciclette che persone. Possiamo anche goderci i Paesi Bassi pedalando attraverso il paesaggio pianeggiante con molte piste ciclabili. Puoi uscire in bicicletta dal caos e dalla frenesia della città e dirigersi verso alcuni dei luoghi vicini. Ad esempio, puoi andare da Amsterdam ad Haarlem. Da Den Hagg o da Rotterdam a Delft. Da Utrecht al Castello di Haar.

Un altro suggerimento per i posti nei Paesi Bassi è la spiaggia. Il Mare del Nord ha una temperatura piacevole per fare il bagno in estate. Qui troverai la spiaggia Noordwijk, che non è una delle più calde. Hanno una spiaggia separata qui, anche per coloro che non vanno in vacanza senza i loro animali domestici a quattro zampe e animali domestici. Altre spiagge famose includono le spiagge di Ameland, Katwijk aan Zee, Marken, Neeltje Jans, Scheveningen e Terschelling.

Další tipy na výlety.

Attrazioni dei Paesi Bassi

Regno dei Paesi Bassi (Koninkrijk der Nederlanden nei Paesi Bassi). I Paesi Bassi lo sono uno dei quattro paesi del Regno dei Paesi Bassi che includono, tra gli altri, oltremare le isole di Aruba, Curaçao e Sint-Maarten, che si trovano nei Caraibi. Insieme vengono chiamate Antille Olandesi. Nessuna delle isole utilizza l’euro come valuta. I Paesi Bassi sono uno dei pochi paesi a consentire farmaci leggeri. Ma alcune semplici regole devono essere seguite:

  • Puoi trasportare un massimo di 5 grammi di marijuana (erba o hashish) a persona.
  • I farmaci leggeri sono consentiti a partire dai 18 anni. I giovani nei bar che vendono droga non vendere.
  • La coltivazione dell’erba in casa è illegale
  • Le droghe pesanti sono proibite
  • L’esportazione e l’importazione di farmaci è vietata
  • L’uso di droghe leggere è vietato in pubblico. È consentito fumare marijuana nei bar o in alcuni ristoranti.

Contatti importanti

Dove chiamare in caso di emergenza nei Paesi Bassi?

Servizio di salvataggio, vigili del fuoco, polizia: 112

Il prefisso internazionale dei Paesi Bassi è +31

Contatti presso l’Ambasciata della Repubblica Italiana nei Paesi Bassi:

Indirizzo:

Ambasciata Italiana a L’Aja, Alexanderstraat 12 - 2514 JL - L’Aja (Paesi Bassi) ```

Telefono: +31(0)70 302 1030

E-mail: denhaag.embitaly@esteri.it

Ulteriori contatti possono essere trovati su https://amblaja.esteri.it

Cosa sapere dopo sui Paesi Bassi

Sai tutto per nei Paesi Bassi? È ora di scegliere un biglietto.

Scegli un biglietto