La Nuova Zelanda, Maori Aotearoa, è uno stato nella parte sud-occidentale dell’Oceano Pacifico, Pacifico. Consiste di due grandi isole, nord e sud, e altri isolotti minori. Lo stato confinante più vicino è a circa 2000 km dall’Australia.

Informazioni di base sulla Nuova Zelanda

Visto turistico

Per un soggiorno fino a 3 mesi nessun visto, ma registrazione NZeTA

da dicembre a marzo

Mesi ottimali per viaggiare. È estate in Nuova Zelanda

Dollaro neozelandese

Il corso costa circa 15 CZK per 1 NZD

Biglietti da 22.000 CZK

Prezzo di un biglietto da Praga

Perché andare in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è un paese che ha un’ottima reputazione tra le destinazioni verso cui vanno i viaggiatori provenienti da tutta Europa, Nord America e soprattutto Asia. Questo perché è un paese con una natura bella e pulita, un paese sicuro e allo stesso tempo un paese altamente industrialmente e agricolo sviluppato. Ed è anche relativamente più lontano. Quale sarà il prossimo passo? Forse solo in Antartide o nella Terra del Fuoco …

La Nuova Zelanda offre ai viaggiatori una vasta gamma di opportunità per esplorare il paese, conoscerlo e divertirsi. Indipendentemente dalla situazione finanziaria del passeggero. L’elemento più costoso è, ovviamente, un biglietto e quindi il pagamento per il trasporto tra i vari luoghi visitati dai viaggiatori. Tuttavia, altre spese possono essere regolate in base al tipo di pernottamento scelto dai viaggiatori e alle attrazioni che intendono visitare.

La capitale della Nuova Zelanda

La capitale della Nuova Zelanda è Wellington. Si trova sulla punta sud-occidentale dell’Isola del Nord ed è la capitale più meridionale del mondo. La città è relativamente piccola, la popolazione è solo di circa 180mila. Tuttavia, fa parte di un agglomerato più grande, che si estende per circa 50 km a nord-est. Il mezzo di trasporto più comune per la città è l’aereo o la nave. In qualsiasi momento partono enormi traghetti per l’isola del Sud per Pikton da Wellington.

La popolazione di Wellington è prevalentemente europea e asiatica. Molti di loro lavorano nel porto, ma anche nell’amministrazione statale.

La città ha una ricca storia, che Jules Verne ha già situato qui all’inizio delle sue storie, ad esempio, gli eroi del suo romanzo 2 anni di vacanza lasciano Wellington. Tuttavia, la città non ispirerà i normali turisti che arrivano al porto in traghetto. Prima di raggiungere il centro storico, è d’obbligo una passeggiata attraverso il porto poco attraente e trafficato e gli edifici portuali che circondano il porto.

Bandiera della Nuova Zelanda

La bandiera della Nuova Zelanda è formata da un rettangolo blu, nell’angolo superiore del quale è posto il simbolo del Regno Unito di Gran Bretagna. Nella parte successiva svolazzante ci sono quattro stelle rosse, disposte a forma della costellazione della Croce del Sud.

Popolazione della Nuova Zelanda

Entrambe le isole della Grande Zelanda hanno una popolazione di quasi 4,5 milioni, un terzo dei quali vive ad Auckland. La maggior parte dei bianchi della Nuova Zelanda sono discendenti dei colonizzatori che sono venuti in Nuova Zelanda per una nuova vita. Tuttavia, molti asiatici vivono anche qui e, naturalmente, i Mori, gli abitanti originari delle isole.

Vacanze in Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda, distinguiamo i seguenti tipi di festività: nazionale, locale, cristiana / tradizionale. Ci sono la maggior parte dei giorni festivi, di cui ce ne sono un totale 10. Quando è un giorno festivo, la giornata è libera e la maggior parte dei negozi è chiusa. Le festività locali non sono valide per l’intero paese, sono celebrazioni locali / regionali. In questi giorni, solo le persone della zona sono libere. I giorni festivi sono:

  • 1.1. - Capodanno - Capodanno
  • 2.1. - Giorno dopo Capodanno: il secondo giorno dopo il nuovo anno
  • 6.2. - Waitangi Day - Festa nazionale della Nuova Zelanda
  • data del trasloco - Venerdì Santo - Venerdì Santo
  • data del trasloco - Pasquetta
  • 25.4. - Anzac Day - Giornata delle vittime di guerra
  • Lunedì 1 giugno - Compleanno della regina
  • 4 ° lunedì di ottobre - Festa dei lavoratori - Festa dei lavoratori
  • 25.12. - Natale - 1 ° giorno di Natale
  • 26.12. - Santo Stefano - 2a vacanza di Natale

Stemma della Nuova Zelanda

Lo stemma è costituito da uno scudo, nel primo campo di cui è la costellazione della Croce del Sud, nel secondo un vello d’oro su fondo rosso, nel terzo un covone di grano e nel quarto una trebbiatrice incrociata e un martello. C’è un palo nell’asse e tre barche a vela su di esso. La corona di Sant’Edoardo si libra sopra lo scudo. Gli scudieri sono una donna con una veste bianca con la bandiera nazionale sulle spalle e un capo Maori con una lancia taiaha. Gli scudieri stanno su una felce con un nastro con la scritta Nuova Zelanda.

Spostamento temporale

La differenza di orario tra la Nuova Zelanda e la Repubblica italiana è alle 11. Questo cambiamento è può spostarsi di 1 ora in entrambe le direzioni durante il periodo in cui cambia l’ora legale (le date di cambio di solito non sono le stesse).

Valuta della Nuova Zelanda

Il dollaro neozelandese (NZD) è la moneta a corso legale in Nuova Zelanda. Un NZD ha 100 centesimi. Possiamo trovare monete da 10, 20 e 50 centesimi e da 1 e 2 NZD. Le banconote sono: 5, 10, 20, 50, 100 NZD. 1 NZD potrebbe essere acquistato nella Repubblica Ceca nel 2019 per CZK 15.60.

Prezzi in Nuova Zelanda

L’elemento più importante per i turisti in Nuova Zelanda sono solitamente le spese di trasporto e durante la notte. Benzina / diesel sono relativamente economici, ma un articolo più grande è il noleggio di auto / roulotte o. trasporto autobus, treni, traghetti. Il prezzo del carburante nel 2019 era simile a quello della Repubblica Ceca, il noleggio della roulotte più economica era di 100 NZD al giorno, il prezzo per il trasporto era da 3 a 5 volte superiore a quello del nostro paese.

Quando si tratta di alloggio, i più costosi sono gli hotel. Qui il prezzo per camera al giorno è di circa 100 NZD. Conviene utilizzare campeggi di varie categorie (viola / blu / verde), dove è possibile trascorrere la notte sia gratuitamente che a pagamento da 8 a 32 NZD.

Mangiare fuori nei ristoranti è costoso, come in Germania. Tuttavia, fish and chips può essere acquistato per NZD 12. Se i viaggiatori cucinano da soli, approfitteranno dell’ampia selezione di supermercati, carichi di merci, come nell’Europa occidentale. Anche i prezzi sono simili a quelli in Inghilterra o in Germania. Puoi comprare pane per 3 persone, una bottiglia di buon vino da 10 a 15 NZD. Frutta e verdura sono costose, ma i formaggi ti sorprendono per il loro gusto e prezzo delizioso. Le più vendute sono le pagnotte di cavolo nero, costose come una bottiglia di vino. La gente del posto li chiama plastica.

Visto per la Nuova Zelanda

I viaggiatori dalla Repubblica italiana non hanno bisogno di un visto per rimanere fino a 3 mesi. Tuttavia, devono richiedere la registrazione NZeTA (New Zealand Electronic Travel Authority) e pagare la tassa di soggiorno NZD 12 e 35NZD per la registrazione. NZeTA è approvato elettronicamente, di solito entro 3 giorni. Tuttavia, c’è un’eccezione: i viaggiatori con un visto per studio o lavoro e i viaggiatori che hanno un visto turistico approvato non devono richiedere NZeTA.

Per completare il NZeTA e quindi per entrare, devi avere: un passaporto, che deve essere valido per almeno 3 mesi dopo il tuo previsto ritorno dalla Nuova Zelanda, impunità, fondi sufficienti e un biglietto di ritorno.

Potete inserire il modulo NZeta tramite l’applicazione mobile (dove risparmierai un po ‘di soldi) o in modo classico tramite un computer. Non dimenticate di organizzare NZeT prima del viaggio, senza di esso non dovrai essere lasciato su un aereo.

Visto per una visita=Visitor Visa - https://www.immigration.govt.nz/

Fatti interessanti sulla Nuova Zelanda

A prima vista, non sembra così, ma la Nuova Zelanda è piuttosto vasta. Ed è molto lungo. La distanza tra la punta dell’Isola del Nord e l’ultima roccia del Sud è di quasi 1200 km. È come da Praga in Sicilia.

I viaggiatori dovrebbero decidere quale parte vogliono viaggiare e quale partire per un’altra volta. Gli amanti della natura selvaggia, delle montagne, delle acque e degli splendidi paesaggi dovrebbero concentrarsi sull’Isola del Sud, in particolare nella sua parte più meridionale. Chi vorrebbe viaggiare per tutto il Paese in meno di 2 mesi, dovrebbe rendersi conto che vedrà tutto come dal treno espresso e piuttosto scegliere quale parte saltare. Sia che passino l’attraente parte meridionale dell’Isola del Sud sopra, sia che inizino nel mezzo dell’Isola del Sud e viaggino a nord verso le dune meravigliosamente calde che si trovano sulla punta dell’Isola del Nord.

La Nuova Zelanda ha una natura bella e pulita e tutti cercano di preservarla in questo modo per le generazioni future. Ecco perché ci sono istruzioni ovunque, anche negli aeroporti, su come comportarsi in natura. Sotto una forte multa è vietato gettare immondizia in natura, inquinarla con le feci e accendere un fuoco al di fuori delle aree riservate. Non è consentito passare la notte in natura, è possibile utilizzare solo campi progettati per questo.

Quando si pianificano percorsi giornalieri, è necessario tenere conto non solo delle distanze tra le singole località da coprire, ma anche delle condizioni delle strade. Ci sono solo poche autostrade nel paese, tutte solo nell’Isola del Nord. Non si possono prevedere velocità molto elevate sulle strade locali e statali. Tuttavia, entrambe le isole sono montuose e ci sono molte serpentine che aspettano l’autista durante la salita e la discesa. Quindi non ci sono molte sezioni dritte e ben organizzate. Le strade sono in ottime condizioni, ma la gente del posto è solitamente più stretta e un numero significativo di sezioni è in riparazione. La riparazione viene eseguita alternativamente su un lato della strada. Al posto del semaforo, un ragazzo con un cartello esce e ferma i veicoli. E attenzione: in Nuova Zelanda si guida a sinistra.

È possibile sostare durante il viaggio nei parcheggi panoramici, che distano circa ogni 20 km e normalmente hanno i servizi igienici puliti. Altrove - soprattutto nell’Isola del Sud - non c’è molto da fermarsi lungo il percorso. E la ragione? Proprio accanto alla strada c’è un recinto - un recinto per il bestiame - o un cespuglio o un pendio. E con questo arriva la distanza tra le singole pompe. Può essere più di 100 km.

L’applicazione mobile CampeMate è uno strumento prezioso per chi viaggia in auto e in roulotte. Può essere scaricato gratuitamente e offre una vasta gamma di alloggi nella località selezionata. Soprattutto per chi usa roulotte, è ottimale preparare in anticipo i percorsi con questa applicazione. Se vogliono risparmiare e non pagare il pernottamento, possono utilizzare i cosiddetti green camp, pensati proprio per loro. L’applicazione contiene una descrizione di ogni campeggio con l’indicazione se è dotato di servizi igienici, acqua potabile e le condizioni per il campeggio. Per ognuno viene indicato il numero di posti, cioè quante roulotte possono stare nel campo contemporaneamente e il numero di notti, quante roulotte possono stare.

Vaccinazione

I viaggiatori dalla Repubblica italiana non hanno bisogno di vaccinazioni. La vaccinazione contro è solo raccomandata entrambi i tipi di ittero.

Sicurezza

Si dice che in Nuova Zelanda sia sicuro che nessuno debba preoccuparsi di essere derubato o aggredito. Tuttavia, ci sono casi noti in cui questo non è stato il caso. I ladri sono ovunque e ce ne sono solo pochi in meno in questo paese. Tuttavia, si raccomanda ai viaggiatori di non lasciare a lungo senza controllo i propri veicoli in luoghi abbandonati e di portare sempre con sé i propri oggetti di valore e documenti. Nei parcheggi di grandi dimensioni è utile verificare se è monitorato da telecamere.

Contatti importanti

Dove chiamare in caso di emergenza?

Servizio di soccorso, vigili del fuoco, polizia: 111

Il prefisso della Nuova Zelanda è +64.

Contatti presso l’Ambasciata della Repubblica italiana in Nuova Zelanda:

Indirizzo:

Ambasciata d'Italia a Wellington, 34-38 Grant Road, Thorndon, Wellington 6011

Telefono: +64 44735339

E-mail: wellington.embassy@esteri.it

Ulteriori contatti possono essere trovati su https://ambwellington.esteri.it/ambasciata_wellington/it/

Cosa sapere dopo sulla Nuova Zelanda

Sai tutto per in Nuova Zelanda? È ora di scegliere un biglietto.

Scegli un biglietto