Vantaggi della registrazione con Flymeto
  1. Lavoriamo con i migliori partner di viaggio.
  2. Cerchiamo nuove possibilità di conoscenza attraverso i viaggi.
  3. Offriamo più di 600 milioni di combinazioni di voli.
 Condividi le offerte con gli amici
 Vendi i tuoi tour
 Crea i tuoi itinerari
 Parliamo la tua lingua
 500 milioni di voli in 10 secondi
Voli
Da

Rome (ROM)   Milano (MIL)

Dove

(Europa)

(Jet) La stagione del surf è qui

Hai sentito parlare di surf motorizzato? Tale motosurf non ha bisogno di onde, puoi cavalcarlo in mare e sullo stagno nella piazza del villaggio. Inoltre, può guidare a velocità fino a 60 km / h. E il ceco l’ha inventato.

JetSurf era in realtà un sottoprodotto di Moto GP. Martin Šula, l'inventore di JetSurf, non ha potuto applicare i suoi miglioramenti nelle corse motociclistiche, ma non è stato lasciato in officina. Invece ha messo insieme la prima tavola da surf motorizzata, che ha poi gradualmente migliorato. Oggi organizza gare internazionali e il suo JetSurf ha vinto celebrità come Justin Bieber o Vladimir Putin. Provalo anche tu.

Navigare con o senza motore?

Mentre salite le scale verso le tavole da surf dell'Algarve con una tavola classica e correte giù una volta, con JetSurf con un serbatoio pieno, cambiate idea due volte prima di scegliere una spiaggia del genere. JetSurf è solo un po 'più pesante di una scheda classica e devi imparare come elettronica in essa e come rilevare correttamente il serbatoio.    D’altra parte, con il surf motorizzato, puoi guidare quasi ovunque. E non devi aspettare che le onde cavalcino. “Puoi fare qualsiasi cosa con JetSurf”, afferma Martin Sula, aggiungendo: “Ad alcune persone piace saltare sull’onda, altre si godono il tramonto su un fiume o un lago piatto, è individuale”.

Per la prima volta in acque calme

Per i principianti di JetSurfer, le aree con acque chiuse, come stagni e laghi, dove la superficie è piana, sono le migliori. I cechi hanno questo vantaggio, a Valtice hanno una JetSurf Academy con la loro pista dove possono imparare e cavalcare in compagnia del fondatore di JetSurf e persone che conoscono la tavola motorizzata come le loro scarpe. Una volta che si sono stabilizzati sulla tavola e sono abbagliati, possono provare un fiume o onde più piccole in mare.

Flymeto - (Jet) La stagione del surf è qui

Dove sono i professionisti?

“I concorrenti più esperti della Coppa del mondo devono allenarsi in pista. Ecco perché la maggior parte dei migliori ciclisti si reca dove possono cavalcare tra le boe “, afferma Lukáš Záhorský. Oltre alla già citata Valtice, ci sono dozzine di siti di motosurf in Tailandia, Bali, ma anche in Europa o negli Stati Uniti. Sono già pronti per JetSurf e offrono stazioni di ricarica, benzina e altri gadget. Ma come dicono gli stessi corridori, lo sfondo non è così importante, possono portare tutto con sé.

Tra tutti, menzioniamo Bali e la Croazia, che nelle risposte JetSurfer sono apparse molto spesso anche come siti che i concorrenti avrebbero scelto come nuova casa se avessero dovuto dire addio al nodulo ceco. E se ti stai chiedendo, guarda il video e saprai perché Bali e il surf motorizzato sembrano una combinazione perfetta per le vacanze.

Cosa fare con JetSurf in inverno

Con un biglietto in tasca, non esiste qualcosa come l’alta stagione per un surfista, figuriamoci un JetSurfer. Quando la stagione termina in America, volerai alle Maldive. I JetSurfer cechi trovano ancora tempo per le montagne. Il motorsport, lo sci e lo snowboard si intrecciano con JetSurf. “Lo sci è una buona pratica per i ciclisti esperti di JetSurf, migliora il fisico e la forma fisica”, consiglia Lukáš Záhorský.

Come convocare motosurf per anni

“È importante avere la tavola da surf completamente asciutta e risciacquare il serbatoio. Quindi è necessario selezionare le aziende che consentono il trasporto di attrezzature sportive. Emirates è il migliore, gli amici non sono molto con la Germania, ma lo capiranno nel tempo “, ride Aneta Sacher del MSR Engines Racing Team.

In generale, tuttavia, le compagnie aeree non vedono la differenza tra la tavola da surf e quella motorizzata e la trasportano normalmente come attrezzatura sportiva. Basta scollegare il cablaggio, annusare il serbatoio con le viole e non la benzina, come scherza Pavel Heiník, scherzando, mettendolo tra le altre cose nel bagaglio e puoi volare.    “In questo, JetSurf è eccezionale, poiché forse l’unico sport motoristico al mondo non è così limitato dalla logistica esigente”, confronta Jakub Kornfeil Moto Surf WorldCup e Moto GP.



Tags

Nessun tag

Categorie