L’Inghilterra non è solo Londra. Andate oltre i suoi confini. Fatevi una passeggiata sulle scogliere costiere, visitate i castelli come da favola e magnifici manieri o soltanto vagate per le strade secondarie per scoprire l’architettura tipica. Concludete la giornata in qualche tradizionale pub inglese, con la famosa birra ad alta fermentazione oppure con una tazza del vero tè inglese. Dipende solo da voi. State già facendo le valigie?

Informazioni di base sull’Inghilterra

Visto turistico

Il visto non è richiesto.

Tutto l'anno

Il tempo è adatto per viaggiare tutto l'anno

Sterlina

Il tasso di cambio è incirca € 1,10 per 1 sterlina

Biglietti da €55

Prezzo di un biglietto dall'Italia

Perché andare in Inghilterra

L’Inghilterra vi intratterrà in qualsiasi periodo dell’anno! Primi passi della maggior parte dei viaggiatori conducono prima a Londra. Questa vivace metropoli di per sé offre l’infinite esperienze culturali, gastronomiche e sportive. Ma allo stesso tempo, sarebbe un peccato trascurare altri posti.

Nessuno appassionato della storia, dovrebbe perdersi le famose città universitarie di Oxford e Cambridge. Come ogni amante del calcio visita Liverpool e Manchester, dove si va per il miglior calcio del mondo.

Anche la campagna inglese e la sua natura hanno il loro fascino inconfondibile. Non vi aspettate le montagne, ma credeteci, che le vedute sulle pianure inglesi potrebbero affascinarvi ancora di più. A Brighton o Bournemouth potete sperimantare una cultura spiaggia leggermente diversa a cui siete abituati al sud dell’Europa.

Fatti interessanti sull’Inghilterra

Sapevate che il meridiano zero interseca l’osservatorio reale di Greenwich e divide qui la terra, tra emisfero occidentale e orientale? Secondo esso, si determinano tutti i fusi orari al mondo. Quando la striscia immaginaria inizierà ad annoiarvi, salite sulla funivia Emirates Air Line e godetevi la scarica di adrenalina! Vi porterà sull’altra sponda del fiume Tamigi.

CONSIGLI

La città di Stratford upon Avon è conosciuta in tutto il mondo, come la città natale di William Shakespeare. Di sicuro meritano una visita la sua casa e il museo.

Harry Potter è nato nella caffetteria Elephant House di Edimburgo. Letteralmente. È qui che J. K. Rowling ha scritto i primi due libri sull’apprendista mago. Se siete i fan degli incantesimi e della magia, visitate Warner Bros. - The Making of Harry Potter alla periferia di Londra.

Capitale Londra

La capitale Londra ha molte facce. Da un lato, le case di mattone vittoriane e monumenti maestosi, dall’altro futuristici grattacieli. Immaginatevi dieci milioni di persone di tutte le nazionalità e diversi gruppi etnici, e scoprite la diversità di questa pulsante metropoli!

Il centro degli eventi sociali è il quartiere di Westminster, che ospita molti negozi e centri di intrattenimento. La maggior parte delle attrazioni turistiche troverete principalmente a Londra centrale.

Di questi fanno la parte la storica; West End e i suoi cinema, bar, club, negozi e ristoranti; Westminster con l’Abbazia di Westminster, Buckingham Palace, Clarence House, ecc. Poi il Museo della Scienza, Museo delle Scienze Naturali, il British Museum, Galleria Nazionale, Tate Britain e Tate Modern, London Bridge, Tower Bridge oppure l’osservatorio di Greenwich.

Inoltre, nella maggior parte dei musei, c’è l’ingresso libero. Durante il giro tra i monumenti, non dimenticate di rilassarvi in uno dei parchi di Londra, ad esempio facendno un picnic!

Il Tower Bridge o Buckingham Palace, bensì sono tra i monumenti “must see” (assolutamente da vedere), ma fuggite per un po' dalle folle di turisti e scoprite luoghi anche meno affollati. Ad esempio, hai sentito parlare di una galleria di negozi, Leadenhall Market, dove sono state girate le scene di Harry Potter? Puoi persino passeggiare per la piccola Venezia senza dover prendere un aereo per Italia. Vale la pena passeggiare lungo il canale del fiume pieno di case galleggianti!

Bandiera inglese

La bandiera Union Jack esprime il collegamento tra Inghilterra, Scozia e Galles.

Il motivo principale è una croce rossa al centro di uno sfondo bianco, che simboleggia Inghilterra. Nel 1606 la bandiera inglese era collegata a quella scozzese, cioè bianca croce diagonale su campo blu. Ha acquisito la sua forma attuale solo nel 1801 d.C. l’unione del Regno d’Irlanda e del Regno Unito. L’ultima modifica è l’inserimento croce diagonale rossa in una casella bianca.

Flymeto - Guida sull'Inghilterra

Popolazione dell’Inghilterra

L’Inghilterra ha una popolazione di 55 milioni, pari all'84% della popolazione Del Regno Unito. La composizione delle etnie e delle religioni è molto varia. Gli inglesi costituiscono l'83,6% della popolazione, gli scozzesi l'8,6%, i gallesi il 4,9% e gli irlandesi il 2,9%.

La religione è prevalentemente cristiana, il resto sono musulmani, indù, Sikh, ebrei, buddisti e non credenti.

Soprattutto, Londra è aperta a culture diverse, che co-creano l’intero personaggio Terra.

Vacanze in Inghilterra

L’Inghilterra chiude banche, uffici postali, uffici e alcuni negozi nella maggior parte dei giorni festivi. DI per questo motivo, le festività nel Regno Unito sono anche chiamate “giorni festivi”.

I biglietti e l’alloggio sono più costosi in questi giorni e il paese è affollato di turisti. Quindi, se stai esplorando l’Inghilterra durante questo periodo, preparati per code più lunghe. NEL se la vacanza esce per il fine settimana, si sposta automaticamente in quella più vicina giorno lavorativo, cioè lunedì.

Visualizza un elenco delle festività più importanti:

  • 1 gennaio - Capodanno

  • 2 gennaio - solo Scozia

  • 17 marzo - St. Patrick’s Day - una vacanza originaria dell’Irlanda del Nord

    Il colore verde è ovunque! Hai mai bevuto birra verde?

  • Marzo / Venerdì Santo

  • Marzo / Pasqua - Pasquetta

  • Primo lunedì di maggio - Festa di inizio maggio

    _Le dimostrazioni di lavoro per i diritti dei dipendenti si svolgono spesso durante il Labor Day.

  • Ultimo lunedì di maggio - Spring Bank Holiday (non celebrato in Scozia)

  • 12 luglio - Orange Day (Irlanda)

    Si celebrano le marce e si celebra la battaglia tra Guglielmo III. Arancione e cattolico di King James II.

  • Il primo lunedì di agosto - Ferragosto - Solo Scozia

  • L’ultimo lunedì di agosto - Ferragosto - ovunque tranne che in Scozia

  • 30 novembre - Sant’Andrea - solo Scozia

    Cottage vestono i kilt tradizionali. Festeggiano ballando, suonando le cornamuse scozzesi e gustare il cibo tradizionale bevuto con un bicchiere di buon whisky.

  • 31 ottobre - Halloween

    È necessario presentarvi Halloween? Lo conosciamo bene in Italia, ma nei paesi anglossasoni prestano ancora più attenzione a questa popolare festa. Non mancano le decorazioni tradizionali: zucche, streghe, fantasmi e mostri. I bambini si vestono costumi spaventosi e vanno a cantare.

  • 25 dicembre - Natale

    I regali si scartano la mattina del 25 dicembre, la sera la famiglia si siederà per una cena tradizionale.

  • 26 dicembre - Santo Stefano

    Non fatevi ingannare dal Santo Stefano, i regali sono già scartati. Il nome ha avuto origine da una tradizione in cui i poveri londinesi andavano di scatola in casa e ricevevano avanzi della cena di Natale o briciole in tasca.

Ora in Inghilterra

La differenza di orario tra l’Italia e l’Inghilterra è la stessa durante tutto l’anno, vale a dire meno 1 ora.

Se in Italia l’orologio segna le 11:00, in Inghilterra sono nel contempo le 10:00.

Secondo il meridiano zero che interseca il Royal Greenwich Observatory, vengono determinati tutti i fusi orari del mondo.

Valuta dell’Inghilterra

La valuta legale del Regno Unito è la sterlina britannica (nota anche come la libbra sterlina) Potete pagarla con essa anche in altri territori britannici, come Gibilterra, Isole Falkland, Isola di Sant’Elena e altro ancora.

Nel 1990, il Regno Unito è entrato a far parte del Sistema monetario europeo, che l’obiettivo è mantenere tassi di cambio stabili per tutti gli Stati membri. Segui il tasso di cambio corrente sul sito web della Banca d’Italia: https://tassidicambio.bancaditalia.it/terzevalute-wf-ui-web/

Bancomat ed uffici di cambio valuta troverete ad ogni angolo, ma vi basterà quasi ovunque la carta di pagamento. Con la quale potete nei pub, ristoranti, negozi, a ingresso ad attrazioni o mezzi pubblici.

Prezzi in Inghilterra

I prezzi in inglese potrebbero sorprenderti all’inizio, poiché sono significativamente più alti di nella repubblica ceca. Sentirai soprattutto i costi dell’alloggio e dei trasporti pubblici. Ma non disperare, esistono alternative ovunque. Ci sono molte attrazioni e monumenti chiave vicini gli uni agli altri, approfittane e fatti una passeggiata!

Se hai intenzione di acquistare abbigliamento o elettronica di marca, hai una possibilità Salva. A causa della forte concorrenza nel mercato, le aziende spesso distribuiscono alti i saldi. Pertanto, puoi ottenere questo tipo di merce a un prezzo inferiore rispetto a noi.

Supponiamo che voi state volando in Inghilterra per qualche giorno libero. Non appena ottenerete il biglietto, probabilmente inizierete a cercare un alloggio. Se la vostra destinazione è Londra, logicamente pagherete di più, come nel caso di ogni capitale. Sopra preparare un hotel medio € 55,00-95,00 / notte, per una notte più lussuosa che dai € 380,00 / notte.

Diamo un’occhiata a specifici esempi di prezzi in Inghilterra:

Trasporto

  • Biglietto del treno per l’aeroporto (Londra) circa £ 20, andata e ritorno circa £ 40
  • Biglietto dell’autobus per l’aeroporto (Londra) circa £ 10
  • Biglietto di sola andata (trasporto locale) 2,40-5,00 £
  • Abbonamento mensile (prezzo normale) 130,00–219,57 £
  • Partenza taxi (tariffa normale) 3.00–6.00 £
  • Taxi 1 km (tariffa normale) £ 1,55-4,00
  • Benzina (1 litro) £ 1,30

Biglietti

  • Madame Tussauds £ 35 (il biglietto acquistato online è più economico)
  • Cattedrale di San Paolo £ 20
  • Abbazia di Westminster £ 22
  • London Eye 27,50 £ (in linea)
  • Stonehenge 19–22 £
  • Autobus turistici a Londra 33.00–40.00 £

Imbarco

  • Piatto principale in un ristorante economico da £ 10 a 30,00
  • Pasti per 2 persone, ristorante di classe media, menu di tre portate £ 40,00-80,00
  • McMeal contro McDonalds 5,00–8,50 £
  • Birra artigianale (0,5 litri) 3,50-6,00 £
  • Birra importata (0,33 litri) 4,00-6,00 £
  • Cappuccino (normale) 2,30–3,50 £
  • Coca-Cola / Pepsi (bottiglia da 0,33 litri) 1,00-22,50 £
  • Acqua (bottiglia da 0,33 litri) 0,99-2,00 £

Prodotti alimentari

  • Latte (1 litro) 0,60-11,30 £
  • Pane normale (500 g) £ 0,62-2,00
  • Riso classico (1 kg) 0,45-22,50 £
  • 12 uova 1,30–3,00 £
  • Formaggio locale (1 kg) £ 4,00-12,00
  • Filetto di pollo (1 kg) 4.00-10.00 £
  • Manzo (1 kg) (o equivalente carne rossa della coscia) 5.00-15.00 £
  • Mele (1 kg) 1,00–3,65 £
  • Banane (1 kg) £ 0,79-2,00
  • Arance (1 kg) 1,00–2,76 £
  • Pomodori (1 kg) £ 1,54-5,00
  • Patate (1 kg) £ 0,60-2,00
  • Cipolle (1 kg) £ 0,75-2,00
  • Insalata (1 capo) 0,45-1,00 £
  • Acqua (1,5 l) 0,30–1,80 £
  • Bottiglia di vino (categoria media) 6.00-10.00 £
  • Birra artigianale (bottiglia da 0,5 litri) 1,00-2,80 £
  • Birra importata (0,33 litri) 1.00-3.00 £
  • 20 pacchetti di sigarette (Marlboro) 10.00–14.00 £

Punti vendita in Inghilterra

Hai già il caricabatterie del cellulare imballato, quindi cosa puoi fare di più? Attenzione alle prese! Gli inglesi usano prese di tipo G, che spesso contengono un interruttore e lo sono tre perni. Se si utilizzano apparecchi elettrici, non utilizzare un adattatore non puoi farlo. Fortunatamente, puoi ottenerlo quasi ovunque (anche direttamente all’aeroporto), quindi Il succo nei tuoi animali domestici elettronici non sarà un’emergenza.

È inoltre possibile utilizzare questo tipo di presa nella penisola arabica, Sri Lanka, India, Malesia e alcuni paesi africani (di solito ex colonie britanniche).

Visto per l’Inghilterra

Il 31 gennaio 2020, il Regno Unito è uscito dall’Unione europea. Quindi c’è il periodo di transizione entro la fine del 2020, in cui è possibile viaggiare nel Regno Unito con le stesse condizioni come prima.

Entro il 31 gennaio 2020, il Regno Unito aveva lasciato l’Unione europea. Entro la fine del 2020 quindi c’è un periodo di transizione in cui puoi viaggiare nel Regno Unito per lo stesso condizioni come prima.

È possibile trovare informazioni aggiornate sul sito Web ufficiale Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana. È possibile trovare informazioni sui viaggi in relazione alla situazione attuale con COVID-19 anche sul web Ministero degli Affari Esteri.

Contatti importanti

Dove chiamare in caso di emergenza nel Regno Unito? Servizio di soccorso, vigili del fuoco, polizia: 999 o 112

Il prefisso telefonico della Gran Bretagna è +44.

Contatti dell’Ambasciata d’Italia a Londra:

Indirizzo:

Ambasciata della Repubblica Italiana
14 Three Kings Yard
London W1K 4EH

Telefono: +44 (0) 20 7312 2200 (lun-gio 8: 30 - 17:15, ven 8:30 - 16:00)

E-mail: ambasciata.londra@esteri.it

Ulteriori contatti possono essere trovati sul sito web Ministero degli Affari Esteri.

Cosa sapere dopo sull'Inghilterra

Sai tutto per in Inghilterra? È ora di scegliere un biglietto.

Scegli un biglietto